thumb

Le città invisibili
Prove aperte

il manifesto dell’evento
clicca sull’immagine per ingrandire

Martedì, 15 Marzo 2016 dalle ore 17
con ingresso libero

a Soriteatro nel Teatro Comunale di Sori
per sorilegge

prove aperte de

"Le città invisibili"
di Italo Calvino
.

Gli Agitatori Culturali Irrequieti saranno i protagonisti assieme ai cittadini soresi, della lettura corale, del capolavoro di Calvino, supportati da musicisti sempre soresi.
Saranno queste le prove per lo spettacolo, "Le città invisibili" che chiuderà la stagione di Soriteatro, Venerdì 29 aprile, in cui i lettori saranno guidati nel viaggio attraverso le città da Gian Luca Favetto e Sergio Maifredi.

Le città invisibili di Italo Calvino

il manifesto dell’evento
clicca sull’immagine per ingrandire

In prima nazionale
venerdì 29 aprile alle ore 19:00

Gian Luca Favetto e gli Agitatori Culturali Irrequieti Gian dei Brughi
in una lettura corale de
Le città invisibili di Italo Calvino
con la regia di Sergio Maifredi

Le città invisibili sono città raccontate, filtrate attraverso la voce di Marco Polo. Viste o inventate prendono forma nei racconti.
Kublai Kan ascolta e nell’ascoltare le reinventa, diventano sue e diverse da quelle che Marco gli descrive. La parola, il racconto, liberano la fantasia e permettono la partecipazione alla creazione. Uno spettacolo all'insegna dell'incontro e della condivisione. Trenta persone guidate dallo scrittore e giornalista Gian Luca Favetto e con la regia di Sergio Maifredi, saranno gli ambasciatori venuti dalle più lontane province dell'impero del Gran Kan, e racconteranno a Kublai ciò che hanno visto nei loro viaggi.
Un vero coinvolgimento della cittadinanza sul palco e nel pubblico: trenta lettori, tre musicisti, due Kublai Kan e Marco Polo.
Palco e platea diventeranno la reggia e i giardini di Kublai Kan.

Inizio alle 19: gli ambasciatori accoglieranno il pubblico offrendo un aperitivo prima di dare inizio alle letture. Lo spettacolo si articola in due tempi, con un intervallo in cui ancora gli ambasciatori offriranno al pubblico un piccolo spuntino a base di trofie e vino bianco.
La lettura corale riprenderà e alla fine della serata, un brindisi alla chiusura della stagione teatrale con l’augurio per una nuova buona stagione.

… L’inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n’è uno, è quello che è già qui, l’inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l’inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all’inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio.
Italo Calvino

Gli ambasciatori

Il Video

La cena delle città invisibili

Il 20 maggio tutti gli ambasciatori e accompagnatori delle città invisibili si sono ritrovati presso la SOMS di Sussisa per una gioiosa cena.
Ognuno ha portato il suo piatto d’affezione da condividere. Ecco un piccolo riassunto per immagini della serata con le foto scattate da Roberto Pasini e Paolo Marini.

Clicca sulle immagini per vedere le foto dell'evento ingrandite.


Chi siamo


Gian dei Brughi è un personaggio letterario di Italo Calvino, che appare nel “Barone Rampante”.
È un brigante dedito ad efferatezze la cui vita si modifica nel momento del contatto con Cosimo, il protagonista e conseguentemente con i suoi libri.
L’addentrarsi nella lettura fa a poco a poco sparire in lui l’animo del malfattore, il potere salvifico della cultura è quello che noi scegliamo per migliorare la vita.

Leggi tutto

Contatti


Agitatori Culturali Irrequieti
Gian dei Brughi

Frazione Sussisa 63
16031 Sori
0185 709094 - 347 4418436
scrivi a:
info@giandeibrughi.it